Le tariffe immobili della telefonia mobile

Tariffe telefoniche Che le tariffe della telefonia mobile fossero state furbescamente ritoccate al rialzo in conseguenza dell’abolizione dei costi di ricarica, avevamo già avuto modo di appurarlo, ma che l’Italia non beneficiasse per nulla delle liberalizzazioni applicate al settore è una dura e in fondo inaspettata realtà, supportata da una recente indagine della Net Consulting, che ha messo a confronto i costi delle tlc nei maggiori paesi industrializzati.
Il risultato è piuttosto sconcertante dal momento che dal 2006 al 2007 le tariffe dei cellulari non sembrano affatto diminuite nonostante l’apertura del mercato.

Telefonia mobile

Siamo circa a metà classifica rispetto ai costi di chiamata (l’indagine ha preso in considerazione chiamate da 3 minuti in ora di punta con le tariffe in vigore al 1 febbraio 2007) e ci distinguiamo per una diversificazione dei servizi (dati e audio-video) proposti su rete mobile a scapito di una diminuzione tariffaria.
Rimane inalterata anche la spartizione del mercato che vede però una vivace conquista di fette di business da parte di H3G portandosi da quota 5% a 7%. La tanto contestata Wind è l’unica ad aver perso quote significative passando dal 20 al 15%.

Telefonia Fissa

Diversa l’antifona per la telefonia fissa dove i costi stanno progressivamente scendendo, Telecom permettendo. Maglia rosa al Canada dove si telefona gratis in città, mentre medaglia d’argento alla nostra penisola dove si spendono 4,685 centesimi di euro per una chiamata di 3 minuti (-4,1%). Agli antipodi per c'é invece il Belgio, dove per la stessa telefonata ci vuole circa il triplo (13,978 centesimi, invariato sul 2006). Stessa cosa per le interurbane dove possiamo permetterci chiamate da 8,371 centesimi contro i 28,800 centesimi degli Stati Uniti. Stesso discorso per le telefonate internazionali, che in Italia costano in media 15,640 centesimi (-10,3%), contro i 57,370 centesimi degli Stati Uniti (-5,2%) e i 9,830 della Germania (-16,7%).

Perdiamo invece posizione sui costi fissi aggiudicandoci solo il terzo posto per via della presenza monopolistica dell’operatore nazionale…parola di Net Consulting.

  • shares
  • Mail