Auto: immatricolazioni in Europa +7% a febbraio, Fca +11,2%

La quota di mercato di Fca sale al 6,9%

Il mercato europeo dell'auto fa segnare immatricolazioni in crescita per il 18° mese di fila a febbraio, a 1.958.145 unità, il 7% in più rispetto allo stesso mese del 2014.

Nei primi due mesi del 2015 le vendite di nuove vetture sono a quota 1.968.792 milioni, per un aumento del 6,6% rispetto al primo bimestre dell'anno scorso.

A diffondere i dati è l'Acea, l'associazione europea dei costruttori di auto che sottolinea la crescita del +13,2% in Italia e in Gran Bretagna e quella del 26% in Spagna.

I due mercati principali dell'auto, Francia e Germania, fanno invece segnare sì aumenti ma non a due cifre, rispettivamente al 6,6& e al 4,5%.

Fca (Fiat Chrysler Automobiles) a febbraio ha venduto più di 66 mila vetture per un dato in salita dell'11,2% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso e una quota di mercato pari al 6,9%, in aumento dal 6,6% dello stesso periodo del 2014 e dal 6,2% di gennaio 2015.

Le immatricolazioni di Fca sono aumentate a febbraio in tutti i principali Paesi europei: in Italia l'incremento è stato del +13,4%, in Germania del 9,6%, in Francia dell'8,9%, nel Regno Unito del 10,8% mentre in Spagna si è registrato un vero e proprio boom con vendite cresciute del 40,9%.

Quasi 4mila le immatricolazioni del nuovo Renegade, prodotto a Melfi. Nei primi due mesi del 2015, Fca ha venduto circa 130mila auto, per una quota di mercato salita al 6,5%, dal 6,4% del primo bimestre dell'anno scorso.

auto europa immatricolazioni  febbraio

  • shares
  • Mail